Pavimentazione a chianche

Le strade, secondo il procedimento degli antichi romani, erano costruite seguendo un preciso criterio: ad un primo strato piรน profondo, statumen, di sassi e argilla veniva sovrapposto un secondo, rudus, fatto di pietre, mattoni rotti, sabbia, tutti impastati con calce; a seguire un terzo strato, nucleus, di pietrisco e ghisa ed infine una copertura, summum dorsum, di lastre levigate di pietra che combaciavano le une con le altre appoggiate sul nucleus.

Pavimentazione a chianche. Via Bari altezza civico 05

Archivio privato Carolina Blasi 2020

Pavimentazione a chianche. Via Francesco De Pinedo altezza civico 2

Pavimentazione a chianche. Piazza Mare de Plata

Pavimentazione a chianche Via Trieste

Approfondimenti